Settembre 2005 - SIAIP - Lettera aperta indirizzata ai genitori

Lettera aperta indirizzata ai genitori dalla Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica : "Vaccinazione antinfluenzale nei bambini con asma persistente"

 

 

Cara Mamma, caro Papà,

 

Siamo ormai vicini all’inizio della stagione influenzale. In Italia, come in molti altri paesi del mondo, è raccomandata la vaccinazione annuale di tutte le persone che hanno un aumentato rischio di contrarre l’influenza o di sviluppare complicazioni a causa di questa malattia.


L’esecuzione della vaccinazione è raccomandata tra il 15 ottobre e la fine di novembre in modo da garantire la protezione prima dell’arrivo dell’epidemia, che si verifica di solito tra dicembre e febbraio.


Veniamo a voi perché la Circolare del Ministero della Salute sulla vaccinazione antinfluenzale per la stagione 2005-2006 raccomanda  che vengano vaccinati contro l’influenza anche i bambini ed i ragazzi con asma persistente
Inoltre, il Ministero della Salute raccomanda anche la vaccinazione dei loro familiari.


Purtroppo, proprio le persone a rischio come vostro figlio, quelle che traggono il maggior beneficio dalla vaccinazione, vengono vaccinate raramente: soltanto l’11% nel 2003, secondo le stime fornite dal Ministero della Salute.



La Società Italiana di Allergologia e di Immunologia Pediatrica (SIAIP), ha quindi deciso di lanciare una campagna per promuovere la vaccinazione antinfluenzale di tutti i bambini che, come quelli con asma persistente, sono a rischio di andare incontro a complicanze gravi se contraggono il virus dell’influenza.


I vaccini contro l’influenza di cui disponiamo sono efficaci e sicuri. La vaccinazione è controindicata soltanto in quei soggetti che sono andati incontro a shock anafilattico in seguito ad una precedente somministrazione del vaccino o di una delle sue componenti.            


Se vostro figlio verrà vaccinato per tempo, potrà evitare la malattia e, soprattutto, le sue complicanze più comuni come le otiti e le polmoniti, e l’eventuale peggioramento dell’asma. Vi raccomandiamo anche la vaccinazione di tutti i familiari e dei conviventi di vostro figlio per garantire che nessuno di  loro possa trasmettergli l’influenza.

La vaccinazione antinfluenzale assume quest’anno una particolare importanza anche per l’allarme sull’influenza aviaria. Pur non proteggendo direttamente dal virus dell’influenza aviaria,  il vaccino antinfluenzale di cui disponiamo  ostacola lo scambio di materiale genetico tra il virus aviario ed il virus dell’influenza umana e contribuisce quindi a contrastare la nascita di un “supervirus” che potrebbe provocare una gravissima pandemia.


Abbiamo ricordato l’importanza della vaccinazione contro l’influenza nei bambini con asma persistente anche al Pediatra di Famiglia di vostro figlio ed al Centro specialistico che lo segue: non esitate a contattarli per ottenere maggiori informazioni o per chiarire eventuali dubbi.

 

La vaccinazione antinfluenzale può essere effettuata presso gli uffici vaccinali o presso il medico curante secondo modalità che variano da regione a regione. Il vostro Pediatra potrà fornirvi tutte le informazioni necessarie. Per i bambini con asma persistente la vaccinazione è comunque gratuita in tutta Italia.

 

Siamo certi che, grazie alla vaccinazione antinfluenzale, potrete trascorrere un inverno più sereno!

 

 

Con l’occasione, vi salutiamo molto cordialmente

 

 

 

 

Prof. Alberto G. Ugazio                               Dott. Alberto E. Tozzi
     Presidente SIAIP                      Responsabile Commissione Vaccini SIAIP



Puoi scaricare il documento in formato PDF cliccando qui